Discussione:
File MIDI: basi
(troppo vecchio per rispondere)
Syd
2005-08-04 11:23:34 UTC
Permalink
Non ci capisco proprio niente.

Ho dei dubbi basilari:
Cosa sono i banchi di un file MIDI?
I programmi?
La batteria e gli altri strumenti sono due cose separate?

insomma... sapete dirmi la "struttura" di un file midi?

syd
A=MidiMan
2005-08-04 20:11:42 UTC
Permalink
Post by Syd
Non ci capisco proprio niente.
Hai mai approfondito?
Magari iniziando da qui: http://www.xelenio.com/basica/
Post by Syd
insomma... sapete dirmi la "struttura" di un file midi?
Un file midi altro non è che una registrazione MULTITRACCIA in cui
anzichè informazioni AUDIO sono contenute informazioni digitali (=
istruzioni) atte a "far suonare" un generatore audio fisico (tastiera,
expander...) o virtuale (plug-in).
Il midifile contiene, per ogni traccia, TUTTE le informazioni
necessarie: tipo di strumento che la deve suonare, volume, bilanciamento
dx-sx (panpot), riverbero, chorus... e, battuta per battuta, tutte le
info relative alle note che devono essere suonate (inizio, nota, ottava,
durata)...

La batteria è uno strumento come tutti gli altri... MA... essendo
composto da timbri differenti, per convenzione, gli viene dedicato il
canale 10 (sebbene molti strumenti recenti consentano libertà totale di
assegnazione a qualsiasi canale).
Aggiunta non richiesta... differenza TRACCIA/CANALE.
I canali midi sono 16 per ciascuno strumento... ma è possibile
"concatenare" (via hardware o software) un numero pressochè infinito di
"strumenti"
Le TRACCE sono gli "spartiti" di SINGOLI strumenti.
Dall' incrocio potrai avere infinite tracce... su infinite serie di 16
canali...
Ovvero... se usi un solo strumento... potrai suonare solo 16 tracce su
16 canali
Se usi due strumenti... potrai avere fino a 32 tracce su DUE serie di 16
canali (a1... a16/b1... b16)... e così via.

BANCHI: Un tempo, la definizione di uno strumento veniva affidata ad UN
solo byte... creando quindi un limite di soli 128 strumenti diversi (127
+ un set di batteria)
Successivamente si è stabilito (parliamo di convenzioni internazionali
fra tutti i produttori) di assegnare un secondo byte a questa funzione.
Immagina di passare da un elenco di 128 voci (Pianoforte, Chitarra,
Basso acustico, Basso pizzicato, Fretless...) ad una tabella
bidimensionale in cui ciascuno strumento può avere 128 "variazioni"
differenti.
Questo byte viene definito di BANCO... e ti consente di avere (esempio)
al Program Change 01 (Pianoforte Acustico)... fino a 128 varianti (che
sono di libero utilizzo da parte di ciascun produttore).

PROGRAMMI: Sono essenzialmente dei "traduttori" che trasformano in
istruzioni codificate dal protocollo MIDI i gesti del musicista (se
suona su tastiera musicale) oppure segni grafici (se si usa il mouse) od
anche già in informazioni MIDI (se si conosce adeguatamente il protocollo).
Cambiano termine a seconda del loro principio di funzionamento.
Si chiamano "sequencer" quelli che registrano in modo "lineare"... così
come il musicista legge lo spartito.
Si chiamano "software a pattern" quelli che registrano per
"battute/patterns" (una o più)... e la canzone viene costruita
impostando la sequenza con cui questi pattern devono essere eseguiti.
Esistono molte altre "specie" di software (OCR musicale, software di
composizione assistita,...) ma diventerebbe troppo lungo illustrarle tutte.

Spero di averti stimolato la voglia di approfondire...
Oltre al link proposto... esistono decine di manuali (cartacei)
sull'argomento.
Ciao
A=MM
Mister Colorado
2005-08-04 21:07:05 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Un file midi altro non è che una registrazione MULTITRACCIA
No, può anche trattarsi di una traccia sola quindi monotracca, anzi nel tuo
caso mona traccia. (v. suoneria monofonica)

***Visto l'inesattezza del tuo post, direi ci cancellare la tua affermzione
pijando sul bottone Firefox seguito da CONTROLAAAAAAAAA!
.:aphex:.
2005-08-05 12:16:43 UTC
Permalink
Post by Mister Colorado
Post by A=MidiMan
Un file midi altro non è che una registrazione MULTITRACCIA
No, può anche trattarsi di una traccia sola quindi monotracca, anzi nel tuo
caso mona traccia. (v. suoneria monofonica)
affermazione più che esatta la sua....qualsiasi persona dotata di un
minimo di cervello ci può arrivare che supportando una registrazione
multtraccia può avere anche una traccia sola...o no?

.:aphex:.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
OffTopic
2005-08-05 13:52:28 UTC
Permalink
Post by .:aphex:.
qualsiasi persona dotata di un
minimo di cervello
... appunto...
non mi pare che mister rientri in questa fattispecie, quindi che volete da
lui, poverino!

:P

Off
Mister Colorado
2005-08-06 11:10:11 UTC
Permalink
Post by .:aphex:.
affermazione più che esatta la sua....qualsiasi persona dotata di un
minimo di cervello ci può arrivare che supportando una registrazione
multtraccia può avere anche una traccia sola...o no?
Non è detto, la definizione giusta è Mono/multitraccia se vogliamo essere
completi.Invece se vuoi dare ragione a mezzouomo per forza allora hai
ragione tu e lui anche pur avendo torto.
.:aphex:.
2005-08-06 11:30:03 UTC
Permalink
Post by Mister Colorado
Non è detto, la definizione giusta è Mono/multitraccia se vogliamo essere
completi.
trovami un software che nel manuale scrive "registrazione
mono/multitraccia"!


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Mister Colorado
2005-08-06 13:29:10 UTC
Permalink
Post by .:aphex:.
Post by Mister Colorado
Non è detto, la definizione giusta è Mono/multitraccia se vogliamo essere
completi.
trovami un software che nel manuale scrive "registrazione
mono/multitraccia"!
Ad esempio un software per fare suonerie midi senegalesi.La suoneria
monofonica non ha bisogno di lavorare in MT!
Prendi ad esempio uno che è squattrinato, un senegalese appunto vive di
segale, magari vuole avere un software in regola che gli permetta di fare
una sola traccia midi, quindi cercherà un software a basso costo ma con
licenza, così eviterà di far pirateria e avrà il suo sotwerino a 10 euro che
può fare una traccia sola midi!
Basta pensare alle cose.
A=MidiMan
2005-08-06 17:55:03 UTC
Permalink
Post by Mister Colorado
Ad esempio un software per fare suonerie midi senegalesi.La suoneria
monofonica non ha bisogno di lavorare in MT!
Colorato... ma perchè INSISTI nel dare prova di ignoranza, presunzione e
stupidità?

Il protocollo MIDI è una convenzione mondiale e prevede che il midifile
sia MULTITRACCIA a multipli di 16.
Se non consente almeno 16 tracce... non può definirsi MIDI nè usare il
suffisso .mid.
Peraltro... la tua stupidità è evidenziata dal NON saper usare
proficuamente l'unico neurone che hai funzionante.

Riprendo il tuo esempio:
Il tuo AMICO senegalese... prende CUBASE SX (tracce midi infinite) e
registra il suono della tua testa (vuota) percossa col femore di un
elefante.
Gli PIACE... e decide che sarà la suoneria del suo cellulare (abilitato
all'uso di file .mid... MULTITRACCIA).
Il suo file, dal titolo "l'unico uso UTILE di Mister Colrado" avrà
questa caratteristica:
Traccia 1: la melodia riprodotta dal tuo cranio e dal femore d'elefante
(il neurone navigante nel cranio... dà quell'effetto "maracas" tanto
originale!).
Tracce da 2 a 16 = blank (vuote).

Morale... caro amico che vuole fare lo SBORONE su materie di cui non sa
(e capisce) una beata "fava"...
Un file MULTITRACCIA... non ti IMPEDISCE di realizzare un midifile
composto da una SOLA traccia (monotraccia).
Ciò è (inoltre) frequentissimo... se fai brani solistici di pianoforte
(registrati live) oppure groove di batteria.
Ora torna a giocare con la sabbia e le formine...
A=MM
Mister Colorado
2005-08-06 18:35:11 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Morale... caro amico che vuole fare lo SBORONE su materie di cui non sa
(e capisce) una beata "fava"...
Un file MULTITRACCIA... non ti IMPEDISCE di realizzare un midifile
composto da una SOLA traccia (monotraccia).
Ciò è (inoltre) frequentissimo... se fai brani solistici di pianoforte
(registrati live) oppure groove di batteria.
Ora torna a giocare con la sabbia e le formine...
A=MM
Hai detto una marea di cazzate, comunque per farti contento costruirò con le
formine, un uomo moderatamente bigamo quale sei.
Musicland
2005-08-06 19:33:14 UTC
Permalink
Hai detto una marea di cazzate (cut)
No, scusa....

A rileggere il thread, mi sa che sei tu a non aver capito esattamente la
differenza tra i vari formati con cui può essere creato un Midifile. (e
quello che scrivi, lo dimostra....).
Il vantaggio del Midifile... è che può essere "Multitraccia" pur condensando
gli eventi su una traccia sola....... (anche nelle FAQ di questo NG viene
spiegato come....)

Conclusione e senza offesa:
Ne ho visti tanti, in questi anni, che hanno cercato di "tenere testa" a
quello che definisci "mezzouomo".
Però, almeno... qualche minima conoscenza di base, c'era prima del
confronto.....
Altrimenti, l'Autogoal è dietro l'angolo..... (e qui, c'è tutto se
permetti...)

saluti
peu
A=MidiMan
2005-08-06 19:46:04 UTC
Permalink
Post by Mister Colorado
Hai detto una marea di cazzate
Quali... Mister Sborone? :-)
A=MM

PS: L'uniche che riesco a vedere sono:
a) il tuo amico Senegalese non usa un femore ma un OMERO di elefante
(più leggero ed intonato).
b) L'originale effetto "maracas" non è dato SOLO dal tuo neurone che
balla nella scatola cranica... ma anche dai tuoi testicoli... andati lì
per fargli compagnia nel "ballo" ;-)
Mister Colorado
2005-08-06 20:48:41 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Quali... Mister Sborone? :-)
A=MM
Qualsiasi cosa dici è una cazzata.
Post by A=MidiMan
a) il tuo amico Senegalese non usa un femore ma un OMERO di elefante
(più leggero ed intonato).
Io non ho amici senegalesi, si vede che tu oltre a non sapere il russo non
sia nemmeno la dotazione software dei senegalesi.Sai che gliene fotte a loro
dei software midi multitraccia? A loro basta una sola traccia, l'importante
è poter far le suonerie monofoniche.Tu credi che loro possano spendere 600
euro per un cubase sx? Pistolino!
Post by A=MidiMan
b) L'originale effetto "maracas" non è dato SOLO dal tuo neurone che
balla nella scatola cranica... ma anche dai tuoi testicoli... andati lì
per fargli compagnia nel "ballo" ;-)
Io almeno ce li ho, tu no...e purtroppo non ti mancano solo quelli.

--

Regalare a mezzouomo un software midi monotraccia non ha prezzo, ci sono
cose che non si possono comprare nella vita, per tutto il resto c'è
Mastercard.
desernauta
2005-08-08 08:35:24 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Post by Mister Colorado
Hai detto una marea di cazzate
Quali... Mister Sborone? :-)
A=MM
a) il tuo amico Senegalese non usa un femore ma un OMERO di elefante (più
leggero ed intonato).
b) L'originale effetto "maracas" non è dato SOLO dal tuo neurone che balla
nella scatola cranica... ma anche dai tuoi testicoli... andati lì per
fargli compagnia nel "ballo" ;-)
Ma vi divertite?!?
... o avete semplicemente tempo da perdere?!?
:)

salut
Gemini
2005-08-13 17:47:33 UTC
Permalink
Rispondo a A=MidiMan
Post by A=MidiMan
Traccia 1: la melodia riprodotta dal tuo cranio e dal femore d'elefante
[...]
Tracce da 2 a 16 = blank (vuote).
Posto che concordo sul fatto che Mister Colorado non ha capito una beneamata, mi pare di ravvisare un piccolo errore nella tua schematizzazione, certamente dovuto a una semplificazione motivata dalla scarsa competenza del tuo interlocutore virtuale.
Tuttavia, tanto per non indurre in errore eventuali avventori del NG sprovvisti di un'adeguata conoscenza, ricordo che non bisogna confondere i concetti di traccia e canale.

E visto che questo è il gruppo più adatto per tali precisazioni, vorrei ricordare che secondo lo Standard:
1. Un file MIDI multitraccia (tipo 1) può contenere un numero ILLIMITATO di tracce. Il numero 16 non c'entra nulla: le tracce possono essere di più; le tracce possono anche essere di meno senza che vi siano tracce vuote per raggiungere il numero di 16.
2. Ciascuna traccia può contenere messaggi MIDI relativi a tutti e 16 i canali, e non solo a uno.

Esempio: programmo un brano MIDI con pianoforte acustico e rock, basso, pad e batteria (divisa nei suoi singoli componenti).
Traccia 1: Pianoforte acustico + Pianoforte rock (canali 1 e 2)
Traccia 2: Basso elettrico (canale 3)
Traccia 3: Pad (canale 4)
Traccia 4: Cassa (canale 10)
Traccia 5: Rullante (canale 10)
Traccia 6: Charleston (canale 10)
Traccia 7: Tom (canale 10)
Traccia 8: Piatti (canale 10)

Come si vede dall'esempio, le tracce e i canali MIDI sono due concetti completamente disgiunti.

Era solo per precisare un concetto che mi sembrava fondamentale avere chiaro da queste parti.

Ciao.
Gemini.

PS: appena tornato dalle ferie e già rompo con le mie precisazioni... Non sono davvero un rompiballe?!?! ^__^
PPS: portare come esempio di file MIDI una suoneria di cellulare è un'aberrazione alla quale avrei preferito non assistere.
A=MidiMan
2005-08-13 19:40:13 UTC
Permalink
Post by Gemini
Posto che concordo sul fatto che Mister Colorado non ha capito una
beneamata, mi pare di ravvisare un piccolo errore nella tua
schematizzazione, certamente dovuto a una semplificazione motivata dalla
scarsa competenza del tuo interlocutore virtuale.
Scarsa? Direi del tutto nulla... nel caso del "mitico" Troll IGNORANTE
(ma policromo!)
Post by Gemini
Tuttavia, tanto per non indurre in errore eventuali avventori del NG
sprovvisti di un'adeguata conoscenza, ricordo che non bisogna confondere
i concetti di traccia e canale.
Assolutamente corretto.
Mi dolgo e mi pento dell'imprecisione lessicale fra "traccia"
(ILLIMITATE) e "canali" (che sono 16).
Post by Gemini
PS: appena tornato dalle ferie e già rompo con le mie precisazioni...
Non sono davvero un rompiballe?!?! ^__^
Assolutamente no.
Post by Gemini
PPS: portare come esempio di file MIDI una suoneria di cellulare è
un'aberrazione alla quale avrei preferito non assistere.
Dal "policromo Troll" puoi aspettarti anche di peggio! ;-)
Ciao
A=MM

Syd
2005-08-05 08:21:20 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Post by Syd
Non ci capisco proprio niente.
Hai mai approfondito?
Magari iniziando da qui: http://www.xelenio.com/basica/
Post by Syd
insomma... sapete dirmi la "struttura" di un file midi?
Un file midi altro non è che una registrazione MULTITRACCIA in cui
anzichè informazioni AUDIO sono contenute informazioni digitali (=
istruzioni) atte a "far suonare" un generatore audio fisico (tastiera,
expander...) o virtuale (plug-in).
Il midifile contiene, per ogni traccia, TUTTE le informazioni
necessarie: tipo di strumento che la deve suonare, volume, bilanciamento
dx-sx (panpot), riverbero, chorus... e, battuta per battuta, tutte le
info relative alle note che devono essere suonate (inizio, nota, ottava,
durata)...
La batteria è uno strumento come tutti gli altri... MA... essendo
composto da timbri differenti, per convenzione, gli viene dedicato il
canale 10 (sebbene molti strumenti recenti consentano libertà totale di
assegnazione a qualsiasi canale).
Aggiunta non richiesta... differenza TRACCIA/CANALE.
I canali midi sono 16 per ciascuno strumento... ma è possibile
"concatenare" (via hardware o software) un numero pressochè infinito di
"strumenti"
Le TRACCE sono gli "spartiti" di SINGOLI strumenti.
Dall' incrocio potrai avere infinite tracce... su infinite serie di 16
canali...
Ovvero... se usi un solo strumento... potrai suonare solo 16 tracce su
16 canali
Se usi due strumenti... potrai avere fino a 32 tracce su DUE serie di 16
canali (a1... a16/b1... b16)... e così via.
BANCHI: Un tempo, la definizione di uno strumento veniva affidata ad UN
solo byte... creando quindi un limite di soli 128 strumenti diversi (127
+ un set di batteria)
Successivamente si è stabilito (parliamo di convenzioni internazionali
fra tutti i produttori) di assegnare un secondo byte a questa funzione.
Immagina di passare da un elenco di 128 voci (Pianoforte, Chitarra,
Basso acustico, Basso pizzicato, Fretless...) ad una tabella
bidimensionale in cui ciascuno strumento può avere 128 "variazioni"
differenti.
Questo byte viene definito di BANCO... e ti consente di avere (esempio)
al Program Change 01 (Pianoforte Acustico)... fino a 128 varianti (che
sono di libero utilizzo da parte di ciascun produttore).
PROGRAMMI: Sono essenzialmente dei "traduttori" che trasformano in
istruzioni codificate dal protocollo MIDI i gesti del musicista (se
suona su tastiera musicale) oppure segni grafici (se si usa il mouse) od
anche già in informazioni MIDI (se si conosce adeguatamente il protocollo).
Cambiano termine a seconda del loro principio di funzionamento.
Si chiamano "sequencer" quelli che registrano in modo "lineare"... così
come il musicista legge lo spartito.
Si chiamano "software a pattern" quelli che registrano per
"battute/patterns" (una o più)... e la canzone viene costruita
impostando la sequenza con cui questi pattern devono essere eseguiti.
Esistono molte altre "specie" di software (OCR musicale, software di
composizione assistita,...) ma diventerebbe troppo lungo illustrarle tutte.
Spero di averti stimolato la voglia di approfondire...
Oltre al link proposto... esistono decine di manuali (cartacei)
sull'argomento.
Ciao
A=MM
Grazie mille. Davvero grazie.
Stavo per rinunciare.
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'File MIDI: basi' (newsgroup and mailinglist)
25
risposte
Da midi a wav/mp3
iniziato 2009-06-15 13:08:17 UTC
it.comp.os.linux.iniziare
11
risposte
KORG M1 e riproduzioni file midi
iniziato 2004-11-01 12:47:00 UTC
it.comp.musica.midi
37
risposte
i midi file sono di libero commercio?
iniziato 2005-05-05 00:05:07 UTC
it.comp.musica.midi
190
risposte
Midi e diritto d'autore
iniziato 2005-08-21 00:22:09 UTC
it.comp.musica.midi
46
risposte
SW per modifica massiva su più midi
iniziato 2005-11-09 17:54:24 UTC
it.comp.musica.midi
Risultati di ricerca per 'File MIDI: basi' (Domande e Risposte)
2
risposte
Come salvare / esportare come file MIDI in GarageBand
iniziato 2017-07-22 03:12:39 UTC
apple
2
risposte
differenza tra canale e traccia nei file midi
iniziato 2013-07-29 20:45:55 UTC
suono
3
risposte
Come decodificare questo CSV da un file MIDI?
iniziato 2014-11-09 21:59:28 UTC
musica
4
risposte
Qual è lo scopo delle informazioni sulla firma della chiave in un file MIDI?
iniziato 2015-08-27 00:57:10 UTC
musica
9
risposte
Trascrizione di un file MIDI standard su spartiti
iniziato 2013-04-26 19:29:29 UTC
musica
Discussioni interessanti ma non correlate
7
risposte
In Dune, come reagiscono le persone alla mancanza di computer?
iniziato 2020-08-05 13:07:05 UTC
9
risposte
Dove ha preso Hogwarts i soldi per gli stipendi, il cibo e altri acquisti?
iniziato 2012-10-24 18:25:43 UTC
6
risposte
Quando i bambini cresciuti in una famiglia di maghi ricevono la loro bacchetta?
iniziato 2016-01-13 15:30:57 UTC
10
risposte
Perché nessuna guerra automatizzata a Herbert's Dune?
iniziato 2015-03-19 11:13:23 UTC
7
risposte
Perché Captain America ha bisogno di fare esercizio?
iniziato 2015-04-21 16:12:02 UTC
Loading...