Discussione:
i midi file sono di libero commercio?
(troppo vecchio per rispondere)
Mario
2005-05-04 23:05:07 UTC
Permalink
Mi spiego meglio: se io eseguo in pubblico delle canzoni Mp3, devo avere i
cd originali, altrimenti faccio della pirateria. Nel caso dei file midi il
discorso è diverso, perchè non esistono originali fati dagli autori delle
canzoni stesse, ma solamente delle cover, cioè fatte ed eseguite da altri,
quindi secondo me, per i file midi, non si può parlare di pirateria. A voi
la parola.....
Musicland
2005-05-05 08:51:45 UTC
Permalink
Nel caso dei file midi il discorso è diverso, (cut)
Brevemente... tra l'opera in Formato Midi e l'opera in formato Audio, non
esiste nessuna differenza a termini di legge.......
Sempre di Opera si tratta, cambia solo il formato.

saluti
peu
Mario
2005-05-05 12:21:51 UTC
Permalink
Post by Musicland
Brevemente... tra l'opera in Formato Midi e l'opera in formato Audio, non
esiste nessuna differenza a termini di legge.......
Sempre di Opera si tratta, cambia solo il formato.
Ok, allora io registro su cd una canzone di Baglioni cantata e suonata da
me, poi la metto in esecuzione in pubblico dove ho l'obbligo di avere
l'originale.........Ma daiiiiiiiiiiiii......cercate di essere un pò logici,
io eseguo questa canzone, si tratta di una cover, pago la siae con il
borderaux, ma nessuna legge mi dice che devo avere il pezzo originale. La
stessa cosa con i midi, che non sono brani originali suonati dai cantanti
originali, ma vengono considerati esattamente come le cover. altrimenti
secondo il tuo parere, io con il programma cubase (non piratato ma
originale), mi costruisco una base midi, però devo comprarmi l'originale. Ma
l'originale de chè?Il cd originale con la canzone originale? Il midi
originale? e dove lo trovo? Non ho mai visto una classifica di canzoni midi.
Ho cominciato a costruirmi le basi nel lontano 1985 usando il sequencer
della tastiera Korg M1 e memorizzando il tutto su un data disc. Nel corso di
questi anni ho avuto vari controlli, sia di siae che di finanze e non hanno
mai trovato niente di illegale, nel pc ho persino office originale, i midi
hanno però sempre sollevato delle perplessità, mi son trovato persino
davanti al giudice di pace il quale ha dato ragione a me.Sicuramente non c'è
una legge chiara in materia, però basta un pò di logica e buon senso.
thewizardofwiz
2005-05-05 13:11:12 UTC
Permalink
Post by Mario
Ho cominciato a costruirmi le basi nel lontano 1985 usando il sequencer
della tastiera Korg M1 e memorizzando il tutto su un data disc. Nel corso di
questi anni ho avuto vari controlli, sia di siae che di finanze e non hanno
mai trovato niente di illegale, nel pc ho persino office originale, i midi
hanno però sempre sollevato delle perplessità, mi son trovato persino
davanti al giudice di pace il quale ha dato ragione a me.Sicuramente non c'è
una legge chiara in materia, però basta un pò di logica e buon senso.
infatti se il finanziere appura che il midi è stato confezionato da te ed il
brano regolarmente dichiarato nella scaletta della serata, non può fare
altro che andarsene
saluti
Fabio
Ale
2005-05-05 11:48:43 UTC
Permalink
Post by Mario
perchè non esistono originali fati
dagli autori delle canzoni stesse, ma solamente delle cover
A si?
A=MidiMan
2005-05-05 20:21:38 UTC
Permalink
Post by Mario
Mi spiego meglio: se io eseguo in pubblico delle canzoni Mp3, devo avere i
cd originali, altrimenti faccio della pirateria. Nel caso dei file midi il
discorso è diverso, perchè non esistono originali fati dagli autori delle
canzoni stesse, ma solamente delle cover, cioè fatte ed eseguite da altri,
quindi secondo me, per i file midi, non si può parlare di pirateria.
Basta leggersi la normativa... ed usare un po' di buonsenso.
La legge (internazionale) stabilisce che esistono DUE livelli di diritti
in un brano musicale.
a) Il diritto spettante all'autore di musica e testo.
b) il diritto spettante all'esecutore della "registrazione"... che ha
PARI dignità rispetto a quella dell'autore del brano... perchè ne è
parte fondamentale".

Chi fa COVER è protetto dalla legge come e quanto gli autori originari
dei brani... ti pare?

Il midifile è un'opera dell'ingegno di chi la FA... e la sua attività di
"realizzazione" del midifile è protetta dalla legge.
Se vuole... è libero di offrirla liberamente (salvo pagare i diritti
spettanti agli autori del brano) altrimenti... se NON vuole (copyright)
chiunque la duplichi fa pirateria.

Spiacente... ma la logica ti dà torto.
Ciao
A=MM
Mario
2005-05-05 21:41:40 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Spiacente... ma la logica ti dà torto.
Ciao
Sarò scemo ma non ci ho capito niente. Spiegati in parole
povere...dunque....se io, mi costruisco le basi midi cosa devo fare per
essere in regola?
Gemini
2005-05-05 23:32:18 UTC
Permalink
Post by Mario
se io, mi costruisco le basi midi
cosa devo fare per essere in regola?
Se la base midi te la fai con le tue sole forze, i casi sono tre:

1. Lo fai per puro diletto e la base te la tieni per te e la ascolti o ci
canti sopra nell'intimo delle tue quattro mura domestiche.
In tal caso non hai alcun obbligo nei confronti di alcunchì.

2. Lo fai per avere delle basi da eseguire durante una pubblica esecuzione
(pianobar o assimilati).
In tal caso assolvi ai tuoi doveri rispetto al diritto d'autore dichiarando
il brano nel programma musicale della serata.

3. Lo fai per scopi commerciali: ad esempio per venderla a terzi.
In tal caso, devi procedere a un'apposita dichiarazione presso la SIAE e
dovrai pagare un tot su ogni supporto MIDI File venduto, il cui costo
comprenderà sia il tuo compenso quale programmatore MIDI, sia il
riconoscimento all'opera dell'autore del brano.

Spero sia più chiaro, ora.

Ciao.
Gemini.
Mario
2005-05-06 07:01:33 UTC
Permalink
CUT
Post by Gemini
2. Lo fai per avere delle basi da eseguire durante una pubblica esecuzione
(pianobar o assimilati).
In tal caso assolvi ai tuoi doveri rispetto al diritto d'autore
dichiarando il brano nel programma musicale della serata.
Chiarissimo, però non hai fatto altro che ripetere quello che ho detto io
che però mi è stato contraddetto:Ho detto chiaramente fin dall'inizio che le
basi le uso per fare pianobar in pubblico, compilo il borderaux regolarmente
e tutto finisce lì. Qualcuno ha detto che è pirateria perchè le basi non
sono originali, io ho risposto che è una cazzata
A=MidiMan
2005-05-06 08:16:40 UTC
Permalink
Post by Mario
Qualcuno ha detto che è pirateria perchè le basi non
sono originali, io ho risposto che è una cazzata
Se permetti... se ci sono stati equivoci li hai creati tu.
Leggi il titolo che TU hai dato a questo thread:

i midi file sono di libero commercio?

La risposta è NO... non sono di libero COMMERCIO.
Sono di libera ESECUZIONE (basta compilare il borderò SIAE).
NON sono di libero COMMERCIO (= distribuzione).
Tutto qua.
A=MM
Gemini
2005-05-06 17:20:13 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Se permetti... se ci sono stati equivoci li hai creati tu.
Concordo... tra l'altro nel suo messaggio iniziale non si capiva
assolutamente che parlava di basi fatte da sé.
Cose che peraltro non cambia la realtà delle cose e cioè che neanche se si
fa le basi da solo può distribuirle liberamente, né a titolo gratuito, né
tantomeno dietro compenso!

Ciao.
Gemini.
Gemini
2005-05-06 17:29:27 UTC
Permalink
Post by Mario
non hai fatto altro che ripetere quello che ho detto io
...non mi pare proprio...
Post by Mario
che però mi è stato contraddetto.
non essendo vera la prima cosa (cioè che tu avevi detto questo), non è vera
neanche la seconda!
Post by Mario
Ho detto chiaramente fin dall'inizio
che le basi le uso per fare pianobar in pubblico,
compilo il borderaux regolarmente e tutto finisce lì.
Chiaramente?!
Ma ti sei riletto il post iniziale?!?!
A me francamente sfugge dove si nasconda tutta codesta chiarezza!
Post by Mario
Qualcuno ha detto che è pirateria perchè le basi
non sono originali, io ho risposto che è una cazzata
A parte che il tuo tono mi risulta alquanto fastidioso, ma su questo
possiamo benissimo passarci su perché la mia opinione in tale ambito non
conta un fico secco.
Io guardo solo i fatti:
1. il titolo del tuo messaggio iniziale è sotto forma di domanda, ergo
presumo che attendessi risposte, conferme o smentite
2. il titolo del tuo messaggio iniziale pone una domanda la cui risposta è
ASSOLUTAMENTE NO!!! perché i midi file non sono affatto di libero commercio
neanche se te li fai da solo
3. il corpo del tuo messaggio iniziale non aiutava affatto a chiarire il
senso del titolo, al contrario di quanto hai sostenuto ripetutamente nel
prosieguo della discussione.
4. il tuo tono, oltre che strafottente e presuntuoso, a volte è quasi
diventato offensivo, cosa che mi pare un po' troppo per uno che entra, fa
una domanda la cui risposta è NO e poi si lamenta con chi gli replica con
l'unica risposta plausibile, addirittura arrivando a beffeggiarlo.

Tanto ti dovevo.

Ciao.
Gemini.
Mario
2005-05-05 22:08:59 UTC
Permalink
CUT
Stò cercando di capire un pò..............................

tu ha scritto> Chi fa COVER è protetto dalla legge come e quanto gli autori
originari
Post by A=MidiMan
dei brani... ti pare?
Quindi????? Chi fa cover riceve riceve soldi dalla siae????? Ma stiamo
scherzando???????????Ma lo sai cosa si intende per cover?????
Post by A=MidiMan
Il midifile è un'opera dell'ingegno di chi la FA... e la sua attività di
"realizzazione" del midifile è protetta dalla legge.
appunto.....il midifile lo faccio io...mi sa che non hai capito un granchè
Post by A=MidiMan
Se vuole... è libero di offrirla liberamente (salvo pagare i diritti
spettanti agli autori del brano)
i Diritti li pago solo se eseguo in pubblico la canzone........tu mi stai
dicendo che se io registro su cd una canzone famosa cantata e suonata da me
e poi regalo tale cd ad un amico, devo pagare i diritti.....ma dove le trovi
queste leggi???????????

altrimenti... se NON vuole (copyright)
Post by A=MidiMan
chiunque la duplichi fa pirateria.
Cosaaaaaaaaaaaaa?????? Uno duplica una canzone suonata ed eseguita da me,
anche se l'autore e l'esecutore ufficiali sono altri, e mi dici che si
tratta di pirateria??????? Allora tutte le band, i suonatori di pianobar ecc
ecc sono dei pirati......Ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
Post by A=MidiMan
Spiacente... ma la logica ti dà torto.
Ciao
Certo ed allora io ed il giudice di pace che mi ha dato ragione con legge
alla mano, siamo due imbecilli..............
Tu mi sembri il tipo che ha paura dell'acqua fredda e poi si scotta con il
fuoco.
Sono 25 anni che mi esibisco in pubblico, credo di avere una certa
esperienza in materia e di aver subito ogni genere di controllo, ma ti
assicuro che per quel che riguarda i midifile ti sbagli. Sarei un pirata
solamente se duplicassi midifile fatti da società che li vendono
regolarmente, ad esempio i Musicisti Di Bologna o le Midisong vendute in
edicola, ma in quel caso non è la SIAE a centrare ma direttamente le società
che le vendono e che dovrebbero denunciare il fatto.Per sapere se sono fatte
da loro all'inizio della song c'è il logo.
Gemini
2005-05-06 00:02:08 UTC
Permalink
Post by Mario
Quindi????? Chi fa cover riceve riceve soldi dalla siae?????
Ma stiamo scherzando???????????Ma lo sai cosa si intende per cover?????
La domanda vera è: ma tu lo sai?!
;-)

La SIAE riconosce anche i diritti derivanti dall'elaborazione di un brano.
Un esempio: VOLARE di Modugno, rifatta (a me non piace il genere, ma sono
gusti) dai Gipsy King.
Entrambi prendono parte alla spartizione dei compensi quando viene eseguita
la versione dei Gipsy: il primo (o chi per lui) perché ne è l'autore
originale, i secondi (o chi per loro) perché ne sono gli elaboratori.
Nel bollettino di dichiarazione di un'opera musicale, sono appunto previsti
appositi spazi per coloro che hanno elaborato il brano.
Si potrebbero fare centinaia di altri esempi!
Post by Mario
appunto.....il midifile lo faccio io...mi sa che non hai capito un granchè
Mi sa che non l'avevi spiegato, forse?!
Rileggiti il tuo post originale e ne avrai conferma!
;-)
Post by Mario
i Diritti li pago solo se eseguo in pubblico la canzone........tu mi stai
dicendo che se io registro su cd una canzone famosa cantata e suonata da
me e poi regalo tale cd ad un amico, devo pagare i diritti.....ma dove le
trovi queste leggi???????????
In linea di principio e se volessimo parlare a rigore... SÌ!
Dovresti dichiarare che il CD che stai producendo, anche in copia singola, è
destinato alla distribuzione omaggio, e la SIAE ti calcola il costo del
bollino... una sciocchezza, circa 18 centesimi... in base a questo.
Oltre a ciò dovresti ottenere anche il permesso da parte dell'autore
originale.
Che poi questa procedura possa sembrare assurda o che nessuno ottemperi a
tali doveri è tutto un altro paio di maniche!!!
Post by Mario
altrimenti... se NON vuole (copyright)
Post by A=MidiMan
chiunque la duplichi fa pirateria.
Cosaaaaaaaaaaaaa?????? Uno duplica una canzone suonata ed eseguita da me,
anche se l'autore e l'esecutore ufficiali sono altri, e mi dici che si
tratta di pirateria??????? Allora tutte le band, i suonatori di pianobar
ecc ecc sono dei pirati......Ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
Ma dai cosa?!?!?!
Non importa chi canta la canzone in questione... Il diritto d'autore
protegge l'opera in sé, non una sua esecuzione.
Se prendi Generale di De Gregori e la fai cantare a un gruppo durante una
serata e il gruppo la inserisce nel programma musicale regolarmente
richiesto alla SIAE, nessun problema.
Ma se prendi Generale di De Gregori, la fai cantare a un gruppo durante una
serata, il gruppo la inserisce nel programma musicale regolarmente richiesto
alla SIAE, ma tu nel frattempo la stai registrando su CD, pronto per
distribuirla in rete tramite P2P, allora le cose non fanno più tanto bene.
Perché il programma musicale copre solo l'esecuzione della serata e non
tutte le esecuzioni che deriveranno dall'ascolto del tuo MP3 messo online.

Prova ad andare alla SIAE della tua zona e chiedere cosa devi fare per
distribuire gratuitamente un CD in cui la tua band canta canzoni dei Litfiba
e poi dicci cosa ti rispondono!
Post by Mario
non è la SIAE a centrare
Questa è proprio una perla linguistica!
;-)))

A mio modestissimo parere hai scritto per lasciare un messaggio che non si è
capito bene se sia un parere, una domanda, un suggerimento, una richiesta di
chiarimenti. A me sembra che fosse davvero poco chiaro ciò che volevi dire!
In ogni caso sei stato davvero poco cortese con chi ti ha risposto.

Ciao.
Gemini.
Mario
2005-05-06 07:14:56 UTC
Permalink
Post by Gemini
Post by Mario
appunto.....il midifile lo faccio io...mi sa che non hai capito un granchè
Mi sa che non l'avevi spiegato, forse?!
Rileggiti il tuo post originale e ne avrai conferma!
;-)
ecco il mio post originale:
"Mi spiego meglio: se ioESEGUO IN PUBBLICO delle canzoni Mp3, devo avere i
cd originali, altrimenti faccio della pirateria. Nel caso dei file midi il
discorso è diverso, perchè non esistono originali fati dagli autori delle
canzoni stesse, ma solamente delle cover, cioè fatte ed eseguite da altri,
quindi secondo me, per i file midi, non si può parlare di pirateria. A voi
la parola..... "

Se noti bene, ho parlato di eseguire in pubblico fin dall'inizio e non di
registrare e pubblicare cd. Comunque adesso mi è tutto molto più chiaro,
probabilmente avrò fatto un pò di confusione e vi chiedo scusa, ma mi
consola il fatto che neppure gli organi competenti sanno bene come stanno le
cose. Sono andato ad una riunione di musicisti per discutere con degli
esperti di agibiltà ENPALS. La legge dice una cosa però la realtà è un'altra
ed alla fine siamo tutti tornati a casa più confusi di prima.( Queto è solo
un esempio anche se molto OT).Grazie a tutti e chiedo scusa ancora per le
mie maniere un pò brusche, (non sono cattivo solamente troppo diretto con le
persone) ;-)
Mario
2005-05-06 07:29:38 UTC
Permalink
Post by Gemini
Prova ad andare alla SIAE della tua zona e chiedere cosa devi fare per
distribuire gratuitamente un CD in cui la tua band canta canzoni dei
Litfiba e poi dicci cosa ti rispondono!
Lasciamo perdere la SIAE della mia zona, non hanno saputo nemmeno dirmi se
chi fa serate di Karaoke è un musicista o un DJ e di conseguenza ci vuole il
borderaux rosso o quello verde? In alcuni posti consegnano un tipo in altri
viceversa.
A=MidiMan
2005-05-06 08:27:10 UTC
Permalink
Post by Mario
Lasciamo perdere la SIAE della mia zona, non hanno saputo nemmeno dirmi se
chi fa serate di Karaoke è un musicista o un DJ e di conseguenza ci vuole il
borderaux rosso o quello verde? In alcuni posti consegnano un tipo in altri
viceversa.
Il tipo di risposta dipende da come vengono formulate le domande...
I due tipi di borderò (è una parola italianissima... di origine
"bancaria") distinguono una pubblica esecuzione di brani "live" (con
competenze che riguardano solo gli autori dei brani) rispetto ad una
pubblica esecuzione di "registrazioni" (con competenze che riguardano
anche gli esecutori e gli editori).
Il caso del Karaoke è (in attesa che le normative la definiscano
specificatamente) assimilabile a quello del "musicista".
Ciao
A=MM
Mario
2005-05-06 11:37:26 UTC
Permalink
CUT
Post by A=MidiMan
Il tipo di risposta dipende da come vengono formulate le domande...
La più semplice domanda del mondo: "Faccio una serata di Karaoke quale
borderò devo usare?" Risposta della SIAE di zona: dipende se suoni o se fai
il DJ.
In alcuni posti la SIAE ritiene che quelli giusti siano i verdi in altre
zone quelli rossi, e discrezione del dirigente di zona. Mi è stato riferito
inoltre, che la maggior parte dei borderò vengono cestinati se contengono
anche un solo errore, in quel caso i soldi vanno ai boss della SIAE (Paoli,
Dalla, Mogol ecc.), questo la dice lunga sulla storica delinquenza della
SIAE, che salvaguarda i grandi della musica a scapito di piccoli gruppi
emergenti. Io per aiutare alcuni gruppi della mia zona, mettevo sul borderò
alcune loro canzoni che eseguivo veramente in pubblico (le suonavo
all'inizio od alla fine quando la serata era agli sgoccioli. Dopo un breve
periodo mi è arrivata la SIAE con un registratore nel taschino, mi ha
registrato la serata e poi mi ha richiamato dicendomi che alcuni canzoni,
tra l'altro molto famose, non erano messe nel giusto ordine sul borderò.
Questo in maniera ufficiale, mentre nel cosiddetto "resti fra noi", mi
dissero: " non mettere più canzoni di artisti sconosciuti, per questa volta
passi, ma se lo fai ancora, anche se sei in regola, e le canzoni le esegui
veramente, ricordati che nessun musicista compila il borderò in maniera
regolare, noi chiudiamo sempre un occhio, ma anche tu ci devi venire
incontro". Praticamente fu un ricatto.Una delle regole che spesso i
musicisti non osservano è quella che dice che le canzoni devono essere
scritte sul borderò entro le prime otto battute in esecuzione, mentre quasi
tutti lo compilano a fine serata, altrimenti dovrebbero avere un segretario
al seguito. Magari a questo proposito mi trovate una soluzione o una legge
che smentisce il tutto.Ciao
A=MidiMan
2005-05-06 20:46:55 UTC
Permalink
Post by Mario
La più semplice domanda del mondo: "Faccio una serata di Karaoke quale
borderò devo usare?" Risposta della SIAE di zona: dipende se suoni o se fai
il DJ.
La replica più semplice? Nè l'uno nè l'altro... metto basi e faccio
cantare la gente.
Vi ricordate "Fiorello?"... Alla risposta a questo quesito hai ragione
ad incazzarti!
Fiorello fece una trasmissione TV (diffusione NAZIONALE) di KARAOKE...
in regola con la SIAE.
Quindi... uno "storico" esiste... basta sollecitarne la ricerca.
Ciao
A=MM
Mario
2005-05-06 20:52:42 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
La replica più semplice? Nè l'uno nè l'altro... metto basi e faccio
cantare la gente.
ecco vedi....e poi dici che divento scortese, per forza, tratti la gente da
imbecille, non far finta di non aver capito il concetto. Avevo di fronte a
me degli incompetenti...punto. Questa è la risposta.
A=MidiMan
2005-05-06 21:03:41 UTC
Permalink
Post by Mario
ecco vedi....e poi dici che divento scortese, per forza, tratti la gente da
imbecille, non far finta di non aver capito il concetto. Avevo di fronte a
me degli incompetenti...punto. Questa è la risposta.
Padrone di credere quel che ti pare.
Ripeto... Incompetenti loro o poco "preciso" tu?
Non stiamo a farne argomento da "pippe da caserma" (non si vince niente)...
Che ci siano incompetenti in SIAE... non lo dubito (sono incompetente
anch'io... in mille materie!).
Che si ottengano risposte coerenti alle domande... è altrettanto indubbio.
A=MM
Mario
2005-05-06 21:21:08 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Che si ottengano risposte coerenti alle domande... è altrettanto indubbio.
A=MM
Anche mio nonno sa cos'è il karaoke e quando io dico devo fare una serata di
karaoke credo che più chiaro di così...........
Comunque alla SIAE mi hanno fatto tutte le domande possibili e
immaginabili: ( ma tu suoni o metti le basi?....canti pure tu oppure lo fa
solo il pubblico?....ti limiti a noleggiare l'impianto oppure presenti
anche la serata?....ecc eccc.). . Nonostante ciò, i pareri erano molteplici
e contraddittori persino fra loro e, ripeto......a volte, in alcune zone mi
danno il borderò verde a volte quello rosso. Una volta addirittura un agente
SIAE di zona arrivò a dire che per il karaoke non serve il borderò
(pazzesco), Io divento scortese con le persone, quando manca la praticità
nelle cose e si applicano regole burocratiche che fanno solo perdere tempo.
Ad esempio tu che metti in dubbio la chiarezza di una domanda così semplice
sei fra questi.
A=MidiMan
2005-05-06 22:03:31 UTC
Permalink
Post by Mario
Anche mio nonno sa cos'è il karaoke e quando io dico devo fare una serata di
karaoke credo che più chiaro di così...........
Per te... non discuto.
Ma per un funzionario che NON trova detto "sostantivo" nel proprio
manuale...
Concedere attenuanti all'interlocutore.... è un "tabù"?
Post by Mario
Ad esempio tu che metti in dubbio la chiarezza di una domanda così semplice
sei fra questi.
La normativa (ed io sono il primo ad ammetterlo) NON è chiarissima... e
non potrebbe esserlo.
Partiamo dal puro e semplice "PianoMan" (Bruno Martino) ed arriviamo al
più BIECO parassita (non farmi fare esempi!)
Quante DECINE di casi riesci a riconoscere? Molteplici (ad essere
superficiali!)
Ma siamo convinti che una legge possa discriminare chi ruba per fame
arretrata da 10 giorni da uno che ha un semplice "languorino"?
Si può prevedere che una legge sia esaustiva per le INFINITE possibilità
che la realtà propone?
E... QUINDI... possiamo crocefiggere l'impiegato che non sa rispondere a
"tono" a domande... magari (azzardo!) lacunose o non specifiche?

Se fossimo TANTO esigenti con NOI STESSI quanto... pretendiamo dagli
altri... saremmo già estinti per SUICIDIO!
Ciao!
A=MM

PS: Chissà perchè gli "stupidi" sono sempre gli ALTRI? :-)
Mario
2005-05-06 22:31:43 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
PS: Chissà perchè gli "stupidi" sono sempre gli ALTRI? :-)
Non ho mai parlato di stupidi ma di incompetenti e non per mancanza di
capacità ma di volontà. Non sopporto le persone che scaldano la sedia
inutilmente aspettando il 27 del mese. Quando penso che una persona è
stupida non pretendo niente, quindi forse, quello che considera stupidi gli
altri sei tu. Continui a travisare tutto quello che dico, da come scrivi
sembri una persona molto colta, all'incontrario del sottoscritto, però, voi
intelletuali, siete maestri nel far perdere tempo alle persone, forse perchè
state troppo tempo a chiedervi il perchè delle cose. Io invece, in quello
che faccio sono un professionista, ignorante se vuoi, ma deciso nelle cose,
quindi al posto dei cari signori della SIAE mi comporterei come quell'unico
agente di zona competente che ho trovato, il quale di fronte all'indecisione
ha fatto un paio di telefonate a chi di dovere, poi in un attimo, senza
esitazioni e senza farmi tante domande, mi ha consegnato il borderò rosso,
dicendo che il karaoke è da considerare come il pianobar.Ecco...queste sono
le persone che piacciono a me. Magari sbaglia però è meglio fare e sbagliare
che non fare proprio. Capisco che per gli altri, alzare al cornetta comporti
un dispendio di energie non retribuite, inoltre, essendo loro intelletuali,
seguono le norme alla lettera e nel loro contratto sindacale non c'è scritto
che devono alzare la cornetta, quindi non lo fanno.Ti faccio un esempio:
Nella mia città c'era un problema da risolvere riguardante un incrocio
pericoloso. Dopo aver consultato i migliori ingegneri stradali e dopo 5 anni
di studi nulla di fatto. Un imprenditore della zona, con la terza media ma
con un gran senso pratico, avendo interesse a risolvere la cosa ha proposto,
a sue spese, di risolvere la cosa. Dopo aver avuto il via dal Comune, in due
giorni ha risolto il tutto con una soluzione alla "uovo di Colombo".Comunque
a questo mondo servono tutti, intelletuali che aiutino a riflettere quelli
come, e ignoranti che aiutino a prendere delle decisioni pratiche quelli
come te. Ciao
A=MidiMan
2005-05-07 19:43:18 UTC
Permalink
Post by Mario
Non ho mai parlato di stupidi ma di incompetenti e non per mancanza di
capacità ma di volontà. Non sopporto le persone che scaldano la sedia
inutilmente aspettando il 27 del mese.
[snip]
Non mi considero colto... ed il mio mestiere è trovare "soluzioni"
(possibilmente vincenti).
Io preferisco non giudicare gli altri... specie se non conosco i termini
e le condizioni in cui operano.
Nello specifico... i LAVORATORI dell'ente "incriminato" si trovano
nell'infame situazione di dover applicare delle LEGGI spesso ermetiche
(ah... il politichese!) e spesso lacunose (solo nel 2000 il Governo
Italiano si è accorto che esisteva un problema di copyright collegato al
mezzo INFORMATICO... ovvero circa 20 anni in ritardo).
A loro (parziale!) discolpa... va detto che ci sono aspetti normativi...
che neppure la CASSAZIONE ha ancora chiarito... e tu mi chiami
"scaldasedie" dei funzionari incaricati di fare il "controllo documenti
ai posti di blocco"?

Io non sono un "intellettuale"... ma sono uno che deve FAR prendere
decisioni ad un'azienda.
Il mio passar ore a leggere leggi e codicilli... NON è una passione od
un'hobby (per capirci... oggi mi sono preso un pomeriggio per GODERE a
vedere le prove del mondiale SUPERBIKE... girare per i box... annusare
il profumo di benzina e pneumatici)... ma è una NECESSITA'.

Comprendiamoci... tu hai delle "esigenze" e vorresti delle risposte...
che SPESSO non possono essere nè immediate nè prese alla "membro di
segugio" o con eccesso di autonomia dal tuo interlocutore.
Tu hai i tuoi sacrosanti problemi... lui ha i suoi... riconoscerli ed
accettarli entrambi è già un buon inizio.
Ciao
A=MM
Mario
2005-05-07 21:11:32 UTC
Permalink
">
Comprendiamoci... tu hai delle "esigenze" e vorresti delle risposte... che
SPESSO non possono essere nè immediate nè prese alla "membro di segugio" o
con eccesso di autonomia dal tuo interlocutore.
Tu hai i tuoi sacrosanti problemi... lui ha i suoi... riconoscerli ed
accettarli entrambi è già un buon inizio.
Ok sono d'accordo però, a causa di questa confusione, alla fine il trombato
rimango sempre io e tutti quelli nella mia posizione. Della serie:"Vorrei
essere completamente in regola, ma non so come fare".
Rimane il fatto che mi piace il tuo modo di scrivere e di mantenere sempre
un certo stile...Ciao.
A=MidiMan
2005-05-07 21:31:52 UTC
Permalink
Post by Mario
Ok sono d'accordo però, a causa di questa confusione, alla fine il trombato
rimango sempre io e tutti quelli nella mia posizione. Della serie:"Vorrei
essere completamente in regola, ma non so come fare".
Se vogliamo raccontarcela fino in fondo... NESSUN legislatore od esperto
in materia ha la "ricetta" per la completa onestà.
Le situazioni REALMENTE possibili sono pressochè infinite... e NESSUNA
legge potrà mai comprenderle tutte.
Però... le situazioni realmente "critiche" sono poche... ed agendo
lecitamente... i rischi sono minimi.
Post by Mario
Rimane il fatto che mi piace il tuo modo di scrivere e di mantenere sempre
un certo stile..
Ringrazio.
Ho la "presunzione" di voler mettere a disposizione (poche)
conoscenze... e (molta) esperienza...
GRATIS... e per piacere di chi FA musica.
Ciao
A=MM
Gemini
2005-05-06 17:34:59 UTC
Permalink
I due tipi di borderò [...] distinguono
una pubblica esecuzione di brani "live"
(con competenze che riguardano solo gli autori dei brani)
rispetto ad una pubblica esecuzione di "registrazioni"
(con competenze che riguardano anche gli esecutori e gli editori).
???
Perdona A=MM, ma non è che hai invertito le parentesi?!
;-)

Ciao.
Gemini.

PS: sennò non c'ho proprio capito un cavolo! ^__^
A=MidiMan
2005-05-06 20:43:06 UTC
Permalink
Post by Gemini
I due tipi di borderò [...] distinguono
una pubblica esecuzione di brani "live"
(con competenze che riguardano solo gli autori dei brani)
rispetto ad una pubblica esecuzione di "registrazioni"
(con competenze che riguardano anche gli esecutori e gli editori).
Perdona A=MM, ma non è che hai invertito le parentesi?!
Ho riletto... e non mi pare... ci riprovo?
Esecuzione LIVE (pianobar, gruppo dal vivo,...): le competenze SIAE sono
relative ai soli autori dei brani.
Esecuzione di CD (DJ, Radio,....): le competenze SIAE investono anche
editori ed esecutori.
Ritraduco...
Se io canto "my way"... i diritti che pago vanno a Paul Anka
(indimenticato!)... eccetera.
Se io "trasmetto" (DJ) "my way"... ai fini SIAE dipende se ho trasmesso
la versione di F.Sinatra o quella di altro interprete.
Sbaglio qualcosa?
Ciao
A=MM

Se SI... concedimi un'attenuante... sono uno studioso della materia...
non un "esercitante" (che ci si guadagna il pane).
Gemini
2005-05-07 01:49:50 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Sbaglio qualcosa?
Absolutely not!
I'd just misunderstood your point...
...sorry!
;-)

Ciao.
Gemini.

PS: perdona l'inglese, ma quando mi accorgo di non capire più neanche la mia
amatissima lingua mi sento quasi straniero! ^___^
Luca Logi
2005-05-23 22:34:13 UTC
Permalink
Post by Gemini
La SIAE riconosce anche i diritti derivanti dall'elaborazione di un brano.
Un esempio: VOLARE di Modugno, rifatta (a me non piace il genere, ma sono
gusti) dai Gipsy King.
Entrambi prendono parte alla spartizione dei compensi quando viene eseguita
la versione dei Gipsy: il primo (o chi per lui) perché ne è l'autore
originale, i secondi (o chi per loro) perché ne sono gli elaboratori.
Nel bollettino di dichiarazione di un'opera musicale, sono appunto previsti
appositi spazi per coloro che hanno elaborato il brano.
Si potrebbero fare centinaia di altri esempi!
Per essere precisi: la SIAE riconosce i diritti dell'elaboratore solo
quando questi elabora un brano in pubblico dominio, cioè sul quale sono
scaduti i diritti (quindi i cui autori - tutti - sono morti da più di 70
anni).

Se il brano è ancora protetto, per elaborarlo occorre il permesso
dell'autore (o dell'editore), ma comunque la SIAE non riconosce niente
all'elaboratore, nemmeno se l'autore originario è d'accordo, e
l'elaborazione (con tutti i proventi) rimane proprietà dell'autore
originario. - Si tratta di una forma di cautela per evitare facili
truffe ai danni dell'autore (che, altrimenti, potrebbe facilmente essere
indotto a rinunciare ai suoi diritti autorizzando elaborazioni
fittizie).

E' possibile che un secondo autore entri nella ripartizione, ma deve
essere evidente il suo contributo, che renda l'opera veramente diversa
da quella già depositata (tipicamente, si tratta di chi adatti un testo
ad una musica strumentale già depositata). La semplice elaborazione non
è sufficiente.
--
Luca Logi - Firenze - Italy e-mail: ***@dada.it
Home page: http://www.angelfire.com/ar/archivarius
(musicologia pratica)
A=MidiMan
2005-05-06 08:12:56 UTC
Permalink
Post by Mario
Quindi????? Chi fa cover riceve riceve soldi dalla siae????? Ma stiamo
scherzando???????????Ma lo sai cosa si intende per cover?????
In senso stretto... dicesi "cover" la registrazione di una "nuova
versione" di un brano già edito.
Per "nuova versione" si intende una personalizzazione, da parte del
nuovo interprete, nell'arrangiamento, nelle scelte timbriche, nel ritmo...
In senso generico (ed impreciso) oggi per "cover" si tende a considerare
qualsiasi interpretazione (anche se del tutto "imitativa"
dell'originale)... ma se così fosse... qualsiasi pianobarista sarebbe un
"cover-player".
Post by Mario
appunto.....il midifile lo faccio io...mi sa che non hai capito un granchè
Preoccupati di verificare TU di aver capito.
Se la base midi l'hai realizzata tu... non hai nessun problema... e
paghi i diritti SIAE quando la esegui pubblicamente.
Se usi basi midi fatte da terzi (quelle "commerciali" hanno degli
"hidden-markers" che ben pochi musicanti sanno eliminare
completamente)... è come se usassi un CD... devi possedere una copia
originale.
Post by Mario
i Diritti li pago solo se eseguo in pubblico la canzone........tu mi stai
dicendo che se io registro su cd una canzone famosa cantata e suonata da me
e poi regalo tale cd ad un amico, devo pagare i diritti.....ma dove le trovi
queste leggi???????????
La legge madre è una sola: 22/4/1941 nr. 633 (norme di tutela del
diritto d'autore).
Da questa norma di base... ci sono successive modifiche ed integrazioni.
Le più importanti e recenti risalgono al 2000 ed al 2003 (da allora
vengono compresi anche i nuovi "media" informatici).
Per quanto riguarda la tua domanda... in termini "rigorosi": SI dovresti
pagare i diritti.
I diritti sono da pagarsi per QUALSIASI diffusione (esecuzione) e
distribuzione (il supporto registrato).
In termini "pratici"... se non c'è scopo di lucro e se le quantità
distribuite sono minime (poche copie) la legge non interviene.

Vuoi un'altra dimostrazione?
Comprati una rivista con CD allegato (musica, software freeware...
eccetera).
Anche se "regalati" i CD musicali hanno regolare bollino SIAE o,
comunque, la casa editrice ha certificate le copie vendute... e su
quelle paga diritti SIAE.
Post by Mario
Cosaaaaaaaaaaaaa?????? Uno duplica una canzone suonata ed eseguita da me,
anche se l'autore e l'esecutore ufficiali sono altri, e mi dici che si
tratta di pirateria??????? Allora tutte le band, i suonatori di pianobar ecc
ecc sono dei pirati......Ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
E' pirateria... che ti piaccia o meno.
E' pirateria la DUPLICAZIONE senza l'autorizzazione del "compositore"
del midifile.
Comprati un dischetto di MidiSongs o Mabusoft... e leggerai che le basi
sono coperte da copyright, hanno il bollino SIAE... e riportano TUTTE le
diciture che puoi trovare (per esempio) su di un CD musicale o si un DVD.
Tu cosa ne deduci? Se poi ti leggi la normativa... non hai bisogno di
dedurre... è tutto scritto.
Post by Mario
Sarei un pirata
solamente se duplicassi midifile fatti da società che li vendono
regolarmente, ad esempio i Musicisti Di Bologna o le Midisong vendute in
edicola, ma in quel caso non è la SIAE a centrare ma direttamente le società
che le vendono e che dovrebbero denunciare il fatto.Per sapere se sono fatte
da loro all'inizio della song c'è il logo.
AZZ! Stai a vedere che diciamo la stessa cosa?
Nel mio precedente post ho scritto (snippo):

Il midifile è un'opera dell'ingegno di chi la FA... e la sua attività di
"realizzazione" del midifile è protetta dalla legge.
Se vuole... è libero di offrirla liberamente (salvo pagare i diritti
spettanti agli autori del brano) altrimenti... se NON vuole (copyright)
chiunque la duplichi fa pirateria.

Era una frase tanto oscura? La chiarisco ulteriormente?
a) Se la base la faccio io... posso farne qualche copia per amici e
colleghi musicanti MA non posso distribuirla (in quantità o, per
esempio, in rete) se non adempio alle norme di legge (SIAE)
b) Se la base NON la faccio io... non posso duplicarla a terzi senza
l'autorizzazione di chi l'ha fatta.
-- Se è una casa produttrice l'autorizzazione me la nega nel momento in
cui la compro
-- Se è un privato... ho bisogno della sua autorizzazione.
Questo per quanto riguarda il possesso del SUPPORTO (il midifile)...
ovvero la DISTRIBUZIONE.

Per quanto riguarda la pubblica ESECUZIONE (pianobar)... tutto ciò non
interessa.
Se compili il borderò (diritti di pubblica esecuzione SIAE)... che tu
usi basi originali o copie pirata... non interessa.

Sono due livelli di "diritti" diversi.
A=MM
Luca
2005-05-06 11:25:06 UTC
Permalink
Post by Mario
Mi spiego meglio: se io eseguo in pubblico delle
canzoni Mp3, devo avere i
cd originali, altrimenti faccio della pirateria. Nel
caso dei file midi il
discorso è diverso, perchè non esistono originali
fati dagli autori delle
canzoni stesse, ma solamente delle cover, cioè fatte
ed eseguite da altri,
quindi secondo me, per i file midi, non si può
parlare di pirateria. A voi
la parola.....
Un chiarimento : Se io eseguo in pubblico basi in formato mp3,
derivate da files midi che magari sono stati creati facendo
operazione di "copia incolla" da spartiti piu' o meno originali
che avevo e ho perso nel mio ultimo trasloco .... eccetera ....??
:-)
--
Postato da Virgilio Newsgroup http://newsgroup.virgilio.it
Completo come il newsreader, ma senza il newsreader
Gemini
2005-05-06 17:40:44 UTC
Permalink
Post by Luca
Un chiarimento : Se io eseguo in pubblico basi in formato mp3,
derivate da files midi che magari sono stati creati facendo
operazione di "copia incolla" da spartiti piu' o meno originali
che avevo e ho perso nel mio ultimo trasloco .... eccetera ....??
Operazioni di copia-incolla da spartiti?!?!
Me la spieghi?!
;-)

Ciao.
Gemini.
A=MidiMan
2005-05-06 20:50:37 UTC
Permalink
Post by Luca
Un chiarimento : Se io eseguo in pubblico basi in formato mp3,
derivate da files midi che magari sono stati creati facendo
operazione di "copia incolla" da spartiti piu' o meno originali
che avevo e ho perso nel mio ultimo trasloco .... eccetera ....??
Ripeto che esistono DUE livelli di diritti (ed eventuali contestazioni)
a) per la pubblica esecuzione... compila il borderò... e non hai problemi.
b) per il "copyright"... in caso di contestazione o puoi DIMOSTRARE che
il tuo materiale è autoprodotto o di origine lecita... o possono essere
"cavoli neri conditi con salsa allo yogurth acido" (volgarmente detti:
CAZZI AMARI)... dipende dalla voglia di sodomia che ha l'autorità che ti
controlla.
Ciao
A=MM
coguaro
2005-05-23 20:37:25 UTC
Permalink
raga ma se io fischietto una quindicina di canzoni e mi ci faccio degli mp3
e li riverso su cd devo mettermi in regola con la siae????



:P
A=MidiMan
2005-05-23 21:30:34 UTC
Permalink
Post by coguaro
raga ma se io fischietto una quindicina di canzoni e mi ci faccio degli mp3
e li riverso su cd devo mettermi in regola con la siae????
Coguaro...
non riaprire diatribe violente.
Comunque... ti rispondo...
ti devi mettere in regola con la siae solo se hai la pretesa:
1) di vendere i tuoi fischietti su CD/LP/CASSETTA/VHS/DVD
2) di fare concerti con gli stessi materiali.
Basta?
Ciao
A=MM
coguaro
2005-05-24 03:07:40 UTC
Permalink
Post by A=MidiMan
Post by coguaro
raga ma se io fischietto una quindicina di canzoni e mi ci faccio degli
mp3 e li riverso su cd devo mettermi in regola con la siae????
Coguaro...
non riaprire diatribe violente.
Comunque... ti rispondo...
1) di vendere i tuoi fischietti su CD/LP/CASSETTA/VHS/DVD
2) di fare concerti con gli stessi materiali.
Basta?
Ciao
A=MM
ma non hai visto l' emoticons? c'e' ma l' hai omessa nel tuo reply .

cmq nel momento in cui io faccio sentire in giro quel cd devo mettermi in
regola.
mi viene da ridere cosa potrei scrivere si un ipotetico bordero'



cmq era per fare un po' di spirito ma come al solito c' e' qualcuno che non
capisce.


vabbe'

Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'i midi file sono di libero commercio?' (newsgroup and mailinglist)
21
risposte
molto OT - midi sample dump
iniziato 2004-07-09 21:08:34 UTC
it.comp.musica.midi
190
risposte
Midi e diritto d'autore
iniziato 2005-08-21 00:22:09 UTC
it.comp.musica.midi
46
risposte
SW per modifica massiva su più midi
iniziato 2005-11-09 17:54:24 UTC
it.comp.musica.midi
27
risposte
Domanda: dove trovare midi di qualità (=fedeli all'originale
iniziato 2006-01-12 12:44:02 UTC
it.comp.musica.midi
14
risposte
Karaoke di qualità e software per registrare.
iniziato 2004-12-12 16:35:59 UTC
it.comp.musica.midi
Risultati di ricerca per 'i midi file sono di libero commercio?' (Domande e Risposte)
2
risposte
Perché Mike avrebbe bisogno di un lavoro part time come investigatore privato per Saul?
iniziato 2013-12-13 20:29:56 UTC
film
12
risposte
Quali sono gli svantaggi dell'acquisto di un basso a scala ridotta
iniziato 2011-10-03 19:56:44 UTC
musica
5
risposte
Perché i giocatori della NFL vengono presentati con la loro squadra del college?
iniziato 2017-09-18 09:16:10 UTC
gli sport
17
risposte
Trattare con persone che cercano sempre di dimostrare che hai torto in una conversazione
iniziato 2017-07-28 14:49:19 UTC
interpersonale
1
rispondi
Posso stampare i miei mattoncini Lego?
iniziato 2016-01-13 18:25:55 UTC
stampa 3d
Discussioni interessanti ma non correlate
5
risposte
Come posso rendere facile per un giocatore selezionare una scelta in un nodo ferroviario?
iniziato 2013-12-06 01:34:42 UTC
6
risposte
È possibile contrassegnare i posizionamenti della Transazione come personali?
iniziato 2015-11-13 18:37:17 UTC
6
risposte
Vantaggi della modalità difficile in Minecraft
iniziato 2011-11-19 17:23:48 UTC
7
risposte
Qual è il modo più semplice per aumentare di livello il mio profilo?
iniziato 2013-07-23 05:09:58 UTC
6
risposte
In quali paesi è disponibile Pokemon Go?
iniziato 2016-07-07 11:23:11 UTC
Loading...